Salta al contenuto
Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web
Blog Blog

Risparmiare per finanziare i propri interessi

Risparmiare per finanziare i propri interessi

Come risparmiare soldi ogni mese. Una delle questioni che interessa milioni di famiglie.

Obiettivo? spendere meno denaro, avere più risorse economiche per il futuro o da investire in altre attività.

Molte volte ci si concentra sul far crescere lo stipendio, la rendita mensile, ma spesso tutto sta nella capacità di organizzare attentamente le proprie spese, ottimizzando i costi da sostenere per vivere e lavorare al fine di avere quanti più soldi possibili a fine mese.

Innumerevoli gli spunti che offre il web per portare avanti i sopracitati obiettivi: app, consigli per risparmiare, discussioni su forum tematici e social network.

Una cosa essenziale da sapere è che i risparmi si consolidano. Gli Italiani sono un popolo di risparmiatori piuttosto attenti. Mettere i propri risparmi su un conto deposito, un libretto postale o affidarli ad un consulente è una scelta saggia per due motivi perché permette di adeguare il denaro all’inflazione, preservandone il valore e in più consente la crescita del gruzzolo nel lungo periodo, in quanto permette di isolarlo dal denaro che viene utilizzato per le spese correnti.

Per iniziare a risparmiare anche una piccola quantità di denaro “da isolare” esistono alcune strategie efficaci da poter adottare:

Un consiglio pratico ed efficace è liberarsi della carta di credito, acquistando senza avere denaro viene applicato un tasso d’interesse del 10%, inoltre anche se questa carta viene quasi sempre fornita gratuitamente c’è poi da pagare un canone annuo.

Comprare online. Ormai un’abitudine per molti sia perché si riesce a risparmiare sia perché è possibile accedere ad un’offerta di prodotti e servizi vastissima.

Un’idea che va di pari passo con lo shopping online e il risparmio sono i siti di cashback, registrandosi su questi portali specializzati e usandoli come tramite per fare acquisti negli store convenzionati viene calcolato un un rimborso in euro che verrà depositato sul conto corrente o su Paypal.

Monetizzare il tempo libero. Un’idea per farlo, che non richiede particolari competenze, è usufruire dei siti che offrono la possibilità di rispondere a sondaggi retribuiti. Con un po’ di impegno è possibile portare a casa 250 euro al mese.

Revisionare i costi dei diversi servizi di cui si usufruisce in casa. Certe volte per risparmiare occorre fare acquisti intelligenti.

Il mutuo. Questo è il momento migliore per cambiare banca: i tassi sono ai minimi storici, oggi è possibile ottenere, tramite rinegoziazione o surroga, una rata molto più bassa di quella stabilita se il finanziamento è stato acceso più di 3 anni fa.

Entertainment gratuito. Esistono molte mailing list, come quelle comunali, o dei poli culturali, a cui potersi iscrivere per essere sempre informati su eventi e manifestazioni che non prevedono un costo.

Condividi. Nell’era della sharing economy è possibile coinvolgere amici o vicini di casa nell’uso di certi prodotti o servizi: alcune persone condividono la rete wi fi e servizi come Netflix.

Esistono moltissimi altri consigli pratici da cui prendere spunto per risparmiare, e tutte si possono riassumere dicendo che è importante cercare di eliminare le attività futili e alcune abitudini poco costruttive che spesso per pigrizia vengono portate avanti.

Commenti
Nessun commento. Vuoi essere il primo.
Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

"I miei interessi" è il blog di Conto Facto. 

In questo spazio racconteremo storie di persone che hanno creato valore mettendo i loro interessi al centro della loro vita.

Parleremo anche di attualità, di futuro, di come star bene, come migliorare la qualità della vita, come dare spazio a interessi e passioni.

Buona Lettura!

 

 

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web
Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web