Salta al contenuto
Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web
Blog Blog

La piramide del consumatore

La piramide del consumatore

Con la presa di posizione del digitale molte cose sono cambiate, tra queste i consumatori e i loro bisogni. L’esposizione alle informazioni è cambiata, il modo di comunicare e anche quello di relazionarsi con gli altri.

Abraham H. Maslow negli anni cinquanta, ideò una scala, una piramide, “La piramide del consumatore” alla cui base stavano i bisogni fisiologici, quelli essenziali, imprescindibili, sul gradino più alto seguivano i bisogni di sicurezza, quindi i bisogni di affetto, quelli di stima ed infine i bisogni di autorealizzazione.

Luca De Felice, ingegnere gestionale, consulente nel campo delle telecomunicazioni, ha identificato nelle odierne tecnologie, una similarità con i cinque livelli della piramide di Maslow attraverso la sua teoria della “Piramide COSMA”.

Questa nuova classificazione rappresenta una presa di coscienza nei confronti dei cambiamenti dettati dalla tecnologia, non è opposta e quindi non sostituisce la piramide di Maslow, ma la aggiorna:

I cinque livelli della Piramide COSMA sono i seguenti:

1. Connessione
Il bisogno di essere connesso corrisponde al primo livello della piramide di Maslow, i bisogni fisiologici, che rappresentano i bisogni primari dell’uomo. Oggi connetterci è diventato indispensabile.

2. Orientamento
Nell’era dell’informazione e della comunicazione, il senso di sicurezza è dato dall’orientamento sensoriale garantito dalle tecnologie quali ad esempio il GPS, le e-mail, le chiavi di memoria USB, che orientano e aiutano nell’organizzazione.

3. Socialità
Oggi le comunità non sono solo locali ma globali. Gli strumenti informatici permettono la connessione con il resto del mondo. Il bisogno di appartenenza di Maslow trova quindi il suo connettivo nel bisogno di socialità. Strumenti come i Social Netwok (Facebook ecc.) permettono di non sentirsi soli nella rete.

4. Medialità
Il bisogno edonistico di essere visibili e di partecipare attivamente al flusso d’informazioni online (blogger, Youtube ecc).

5. Autocelebrazione
Esso viene soddisfatto attraverso il possesso di strumenti ad alta tecnologia, come ad esempio l’Iphone. Queste apparecchiature garantiscono un senso di appagamento e di realizzazione oltre al mero piacere derivante dal loro utilizzo.

È importante tenere in considerazione la rilevanza dei motori di ricerca nelle decisioni di acquisto: i navigatori confidano sempre più nelle informazioni recepite attraverso i motori di ricerca, per arrivare decidere quale prodotto o servizio acquistare e dove.

Commenti
Nessun commento. Vuoi essere il primo.
Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

"I miei interessi" è il blog di Conto Facto. 

In questo spazio racconteremo storie di persone che hanno creato valore mettendo i loro interessi al centro della loro vita.

Parleremo anche di attualità, di futuro, di come star bene, come migliorare la qualità della vita, come dare spazio a interessi e passioni.

Buona Lettura!

 

 

Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web
Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web